Zoofilia

Sono stata male col pancino

Per le confessioni più estreme eccone una con una giovanissima protagonista.



Mi chiamo Cxxxx , fin da piccola mi piaceva toccare il cazzo al cane...

Qualche estate fa mia madre mi manda in vacanza dai miei Zii . Una villetta , in montagna posto favoloso , ma c'era poca gente.

Io pensavo: Chissà le scopate che mi farò. Invece l'unico cazzo che vedevo era quello di mio zio che spiavo quando scopava mia zia.

Mio zio aveva un cazzo normale ma grosso, una cappella che sembrava, un fungo.

La notte quando scopavano lasciavano la porta aperta, io sentivo le sue grida di piacere e mi facevo dei splendidi ditalini...

Una notte mentre scopano, sento, mia zia , mentre urlava dal piacere... Ti piace tua nipote? Siiii , risponde, mio zio, Ma stanno parlando gi me? Si non c'era dubbio!

Mia zia dice o' visto Carla che si faceva un ditalino!!

Non capivo se lo faceva per eccitarlo o mi aveva visto, davvero

Il giorno mio zio andava a' lavorare, io davo da mangiare ai cavalli, i due cani, un alano e' un Labrador ".......

Metto il fieno ai cavalli e' noto che uno, aveva il cazzo che pendeva. Mamma mia sembrava una proboscide. Mi eccitai.

Guardo fuori mi assicuro che mia zia non fosse in giro e comincio a toccare il cazzo al cavallo.

Ero eccitata come una troia dopo averlo segato, me lo misi in bocca... lo leccavo lo succhiavo lo segavo"!

Ad un tratto comincia a' schizzare"! Mamma mia quanta sborra!

Avevo le mani piene di sperma equino ed ero curiosa di assaggiarlo. Mi leccai le dida era un po' aspro, ma era buono... probabilmente perché ero molto arrapata e vogliosa di liquidi maschili.

Non ero più vergine ma non potevo scopare con il cavallo mi avrebbe aperta in due...

Allora vado dal cane, il Labrador. ci gioco fino che il cazzo non esce dalla guaina! Subito lo presi in bocca, lo succhiavo tutto fino ai coglioni. Prima che sborrasse mi fermo , mi metto a' pancia in su,

Apro le gambe al massimo, non si avvicina ma non ne potevo più volevo il suo cazzo in figa...finalmente dopo vari tentativi, capisce, mi viene sopra e mi infila il suo bel cazzo"!

Haaaaa!! Come godooo! Siiii!

Dopo alcuni minuti di stantuffate venne, nella mia fessa. Non ero mai arrivata a tanto, non sapevo che il cane produce la sborra mentre chiava. Infatti non finiva mai di riempirmi... ed eravamo anche attaccati. Ero venuta gia due o tre volte sotto il cane, adesso ero preoccupata veramente di poter essere scoperta... e infatti!

Ero a' cosce aperte, inginocchiata a pecora piena di cazzo e di sperma e solo allora sento mio zio che mi guardava"!

"Brava, brava, la mia nipotina"! mentre parlava aveva il cazzo in mano che si segava. Io mi impaurì cominciai a' piangere senza riuscire a scrollarmi il cane di dosso, ancora arrapato.

Mio zio dice "non ti preoccupare, sarà il nostro segreto! Ma..."

Sì, c'era un ma... Mi ordino' infatti " apri la bocca, e' fammi un bocchino..."

Non avevo altra scelta, mi misi il suo cazzo in bocca... per fortuna venni, subito, finalmente pensai, ero spossata, spaventata tutta imbrattata di sburrate. Il cane fini e io quasi svenni, anche per la vergogna.

Ma dopo pochi minuti lo zio mi venne sopra e mi aprì le cosce: venni chiavata per terra senza tregua e infine mi uscì da dentro e raggiuse le mie labbra... la sborra in bocca non era finita. Infatti, per un paio di giorni stetti male col pancino... ero stata riempita troppo!

Quella storia continuo' fino a' fine vacanze"!!

Prima zio mi faceva scopare, dal cane, e' poi mi scopava lui.....

Però devo dire la verità... Sono state le vacanze più belle della mia vita!

Ti è piaciuto questo racconto?
Punti: 0

1 commenti

Xerenella
Xerenella
Feb 02, 2024 at 3:47 pm

divertente

avatar
Ciao, io sono

italsex

Autore su Erotika

Racconti erotici dal mondo estremo delle perversioni.

Vedi Mio Profilo

Racconti Simili

Il rosso glande di Ben
Il rosso glande di Ben
Gen 21, 2024
Dafne e Yuri
Dafne e Yuri
Nov 27, 2023