Dal ginecologo

- Buongiorno signora, si accomodi pure.

- Buongiorno dottore, grazie.

- Allora, come andiamo? Mi dica tutto.

- Bene, grazie. Come le dicevo al telefono, vorrei solamente fare una visita di controllo. Sa, ormai l'età avanza…

- Ma cosa dice, signora. Lei cos'ha? Quaranta, quarantadue anni?

- Ah, ah, ah! Mi scusi se rido… Molto lusingata del suo complimento, ma ne aggiunga almeno una decina.

- Beh, complimenti! Se li porta molto bene. Prima di visitarla, visto che è una mia nuova paziente, le faccio qualche domanda specifica, poi completeremo la scheda con i suoi dati.

- Chieda pure, dottore…

- Ha avuto gravidanze?

- No.

- A che età è entrata in menopausa?

- Cinque anni fa.

- È sposata?

- Sì, da circa diciotto anni.

- Lei e suo marito avete rapporti completi?

- Sì, certo. Regolarmente.

- Posso chiederle con quale frequenza ha rapporti?

- Con mio marito? Due o tre volte a settimana…

- Scusi, oltre che con suo marito, ha rapporti anche con altri uomini?

- Sì, capita.

- Frequentemente?

- Non saprei dirle. A volte capita una volta al mese. In altri periodi, specialmente in vacanza, anche più spesso. Dipende anche da mio marito…

- In che senso?

- Se ho rapporti con altri uomini, dipende prevalentemente da quando me lo chiede lui. Io non lo tradisco. Sono giochi che facciamo per nostro piacere.

- Capisco… Quindi, possiamo dire che ha ancora una vita sessuale molto intensa e appagante…

- Oh, sì. Molto appagante.

- Sono contento per lei. Adesso, se vuole spogliarsi, la visito. Può accomodarsi dietro al paravento. Si tolga solo le mutandine.

- Si sdrai sul lettino e appoggi i polpacci sui supporti. Così, perfetto. Iniziamo con l'ecografia interna… Se sente fastidio me lo dica…

- Ok.

- Tutto bene! Ora l'esame tattile. Devo inserirle un dito nella vagina. È d'accordo?

- Nessun problema, dottore.

- Sente dolore?

- Assolutamente no, anzi… Mmm, se continua così, mi sa che avrò un orgasmo…

- Non ho ancora finito. Riesce a trattenersi?

- Ohhh, temo di no, dottore. Devo venire… Ahhhh… mi scusi…

- Accidenti, signora. Che squirtata…

- Sono imbarazzatissima.

- Non si preoccupi. Aspetti che prendo qualcosa per pulirla.

- No, aspetti lei. Vuole lasciarmi così? Non sono ancora soddisfatta…

- Ma signora, non so se è il caso…

- La prego, dottore. Sono un fuoco! Venga qui, ecco… Mmm, che pisellone duro…

- Posso spogliarmi, signora?

- Certo! Poi si sdrai lei sul lettino. A me piace stare sopra… Ma bravo il mio dottore. Adesso proverà quali sensazioni può regalare la vagina che ha appena esaminato, perché lei non sa cos'è in grado di fare la vagina di una ballerina professionista…

- Lo immagino, ma non l'ho mai sperimentato.

- Ecco. Mmmh… Lo ha proprio grosso. Mi sento proprio bella piena di cazzo…

- Ahhh… Lei è fantastica, signora.

- Aspetti a farmi i complimenti: non ha ancora provato nulla di ciò che sono capace… Cosa ne dice di questo?

- Ohhh… Incredibile… Ahhh…

- Mmmh… Come lo sento bene… Le dispiace se accelero?

- No, ma non so quanto riuscirò a resistere prima di eiaculare…

- Ahhh… Venga quando vuole… Mi faccia un bel pieno di sperma…

- Ohhh… Sto per esplodere! La sua vagina è implacabile!

- Dai, esplodi! Riempimi di crema… Ahhh… Ecco! La sento! Mmm…, com’è calda! E quanta me ne stai sparando dentro! Uhhh…

- Ahhh…

- Signora, le confesso che ho fatto l’amore con molte donne, ma… mi permetta… come scopa lei, non ne avevo mai trovata un’altra. Fortunato suo marito...

- La ringrazio, dottore. Apprezzo molto i suoi complimenti. Posso usare la toilette?

- Certamente, si accomodi pure.

- Quanto le devo per la visita?

- Assolutamente nulla, signora. Ci mancherebbe… È stato un piacere.

- Allora, grazie dottore. Il piacere è stato anche mio. Arrivederci.

- Pronto? Ciao amore. Sono uscita adesso. Tutto benissimo… Vuoi che il video della scopata te lo mandi adesso, o riesci ad aspettare che arrivi a casa?

Erotika

Esplora una vasta collezione di storie e libri su Erotika. Trova la tua prossima lettura preferita o condividi il tuo capolavoro!