Incesto obbligato sulla spiaggia dei nudisti

strega bisex
2 months ago

Da un'amica slava, #Giulia2727 ho raccolto questo incredibile racconto...

Ero a casa, con mio padre e con Giada, mia figlia piccolina, e lei voleva che la portavamo al mare. Mio padre si decise di portarci pero era troppo affollato e disse

- non c'e neanche posto per girare dai, andiamo un altro giorno.

Ma abbiamo fatto musino,un po arrabbiate,- ma no dai papi portaci ti prego

- Nonno dai portaci per favore ti do un bacio,ci porti ti preego?

- E ma con voi due non si capisce cazzo,siete cosi belle che non vi posso dire di no, pero c'e solo una spiaggi a libera se volete e vi porto là ok?

- Di che spiaggi a parli? chiedo a mio padre,

- la spiaggia pr nudista, è libera, tranquilla, lontani dai occhi indiscreta,che dite?

- ma dai cavolo devo stare nuda davanti a tutti, ti immagini? gli verra cazzo duro guardandomi ahaah, 

- e si, ma mica a te non piace che fai desiderare tutti quanti con questo corpo meravioglioso e questo culo che fa impazzire.

- Hola papiii che dici ,tu guardi mio culo ,mica ti fa impazzire pure a te ahaa,

- come sei perversa, come tua madre sei identica.

- E va bene andiamo .

Alla fine siamo arrivati sulla spiaggia è che era piu affollata di quanto immaginavo , tutti nudi giravano si toccavano cazzi scappelandoci senza vergogna, alcuni facevano proprio sesso sotto una lenzuola che non copriva un cazzo di niente era solo per coprire ma non copriva nulla,sembrava il paradiso sessuale.

Abbiamo cercato un posto piu lontano c'erano dei boschi e abbiamo messo un lenzuolo per coprire un po la vista dei altri. 

- Dai spogliatevi nude tutte due che vi metto altra lenzuola cosi vi potete sdraiare tranquille..

- ma papi dai ci vergogniavamo un po cavolo ci vede la gente! - anche se non era cosi vicino pero ci vedevano. 

- Ma dai non fare la monaca. mica non hanno mai visto la figa non vedi che tutte sono con la figa all aperto, dai non fare capricciosa che vi porto a casa, spogliatevi.. 

allora mi alzai l'abito lo tirai via in su,e osservai mio padre come era attento a me mentre mi spogliavo.

- ma non hai le mutande addosso cazzo? 

- ah scusami ma ho il costume nella borsa se tanto mi mettevo il costume in spiaggia ho lasciato a casa le mutande,e vabbe tanto siamo finiti su questa siaggia dove non ti serve nulla addosso.

- Ma a te sembra cosi semplice stare nudo davanti a noi cavallo e col quel cazzone che mi guarda impazzito ahaah...

- Sei tremenda giuro,se non ti piace non lo guardare..

- se se..facile dirlo ,, ma mi spieghi per chi ti è venuto cosi duro , ma sincero ,io non sono questa piccolina a fregarla con storielle. dimmelo perche lo hai cosi duro all instante?! 

- Ok va bene te lo dico,ero impazzito solo immaginarmi che ti devi spogliare nuda davanti a me, e vi ho portato qui apposta per vedervi nude,mi fai un effetto pazzesco mi si indurisce all instante e sento spasmi di eccitamento nel stomaco, sei meravigliosa tutta cosi nuda,bellissima, con quei occhi birichini che non fa altro che guardare mio cazzo che pulsa per eccitazione.

- Ma papi..cavolo ti è venuto duro per me,vuol dire ti eccito,cazzooooo non ci credo ci stai immaginando di scoparmi, se tanto hai pensato alla mia figa voglio la verita. 

- Ohh cazzo meglio non te lo dicevo ,si è vero !! 

- cosa è vero? quello che hai detto.

- Ma cosa ho detto? Si è vero che mi sto immaginando di scopare mia figlia ecco lo detto.

- oHH cazzoo non ci credo,..guarda come ci ascolta questa birichina ahaha impazzita cosa dirà..ti sta pulsando il cazzo trema spremi un po la cappella dai ahaah,,,

- noo sei pazza che dici^?dai spremila un po scommetto esce goccia fuori ,dai fallo,

- ma mi vede tua figlia 

- e dai lascia che ti vede tanto ti ha visto. ma è cosi gonfia quella cappella cavolo non ho mai visto una cosa,spremi uuhhhhh mammaa oohh come colano piu di una goccia cazzo aahha . 

- Tu sei pazza e mi fai impazzire pure a me.

- fammi fumare una sigaretta e tu prendi la crema solare e mettila addosso a mia figlia che poi piangera che le brucia la pelle.ha messo sdraiata mia figlia pancia in giu le ha fatto scivolare goccia di crema sulla schiena e sul culo che sembravano altro che crema solare,

la mia mente era impazzita si immaginava solo cose tremende pazzesche ma il fatto era che ero impazzita di voglia,sentivo la figa colare e il bisogno di mettermi non un dita nella figa ma tutte due le mani, cosi eccitata ero.

vedevo le mani di mio padre addosso a mia figlia come le toccava la pelle, la schiena, il culo tondo,sembrava un culetto di una donna col buco pronto, invitante.

le allargo le gambe e potevo vedere la sua figa carnosa,tenera,calda, bagnata .

- mio padre stava seduto con le gambe allargate e tirava a se dai fianchi mia figlia, per farla avvicinare di piu e, il suo cazzone stava per toccare la sua fighetta, era un immagine che non si vede ogni giorno, una cosa che ti fa uscire fuori di testa e di lasciarti preda al eccitamento senza fregartene di null'altro.

- Ora basta mettimi pure a me la crema addoso basta con lei.

Mi sono sdraiata con la faccia in su stavo appoggiata sui gomiti con le gambe large aperte sembravo dal ginecologo..

lui si misse fra le mie gambe potevo osservare la gente dietro a lui che ci dava occhiate indiscrete, ma non mi fregava nulla di nessuno, mi ero abbandonata al mio piacere incestuoso..

guardavo cazzo di mio padre come era indirizzato verso di me,sentivo le sue mani addosso ,sul mio culo ,sul seno ,scendendo sul ventre aahhh come lo desideravo in me tutto,cosi grosso gonfio,,sentire come pulsa nella mia figa e mi riempie di sua sborra ,la mia mente era impazzita aah,,,, sentivo sue mani e gemevo avevo la scusa per gemere e continuavo guardare quel cazzo che si avvicnava sempre di piu alle mie labbra ..

- Come sei bella mi fai impazzire ,

- dai continua massaggiarmi non ti fermare..scendi sulle gambe e massaggiami bene cavolo che mani forti che hai..oohh ssii cazzoo papiiii che fai aahh nooo

stava massaggiandomi la passerina e mi sono scivolato dentro le sue dita facendomi urlare di piacere 

- cazzoooo sei pazzo che fai? non farlo dai mi fai male cosi sono gia eccitata cazzo mi vuoi far impazzire proprio ohh.. 

- aahh ti piace vero'?

- e si che mi piace sono di carne sento piacere desiderio anche se sei mio padre.

Mentre mi massaggiava le gambe mi ha tirato a se ed io le ho allargato di piu..ed ora ero proprio vicinissima al suo cazzo,non dicevo nulla guardavo lui poi scendevo lo sguardo sul cazzo,lui guardava me poi guardava la patatina,

ci capivamo dai sguardi senza parole,ha messo mano sul cazzo,po ha spinto un po giu e nello stesso momento ho alzato bacino dal insitinto,,allora sentii la cappella scivolandomi dentro ,

aahh mamma 

ohh gurdavo mio padre aveva chiuso gli occhi ed sentivo ogni centimetro tutto suo cazzone scivolendomi dentro finche si fermò alle palle e rimase dentro fermo guardandomi nei occhi, appoggiandossi e baciandomi la bocca, sussurandomi .

- mi fai perdere la testa. 

siamo rimasti cosi fermi non potevamo fare nulla,le gente poteva accorgersene,stava infilato in me,sentivo come si spinge sempre di piu .

- oohhh cazzo moohhh esci un po ti prego

- aahhhhh mi fai impazzire lo devi muovere in me cazzooooo! papii cosa hai fatto aahh sono eccitata ho voglia aah esci un po solo una volta, poi rientra, ti voglio sentire,aahhhh

usci di tutto a colpo e rientrooooooo 

- hhh oohh ssi papiii stavo venendo e nello stesso tempo sentii suoi schizzi inondandomi la figa 

- aahhh cazzoo non ho potuto controllare,ti ho sborrato dentro,

aahh gemevo stringevo suo cazzo dentro di me con la figa, ero cosi ecciata che mi sarei fatto scopare da tutta la spiaggia,erano momenti e sentimenti incontrollabili, ero abbandonata a me stessa, ho avuto un orgasmo che non ho mai avuto fino ora,

lui è rimasto dentro di me finche è il cazzo è uscito da solo ammosciandosi,

cosi lascio via libera e sentii come mi scivola tutto lo sperma dalla figa.

Si sdraio accanto a me,avevo messo la testa sul suo petto continuando a farle la sega spremendo fuori dal suo cazozne, ogni singola goccia di sperma,

lo sentivo gemere,mi baciava il collo massagiandomi la figa carnosa, piena e bagnata..

- aahhh piano ti prego mi fai impazzire papi,

- oohh cazzo,scometto che questi qua si immagino che siamo marito e moglie, che abbiamo portato la figlia al mare.

Andiamo a casa, ho voglia di te,voglio sentirlo tutto in me ancora,ancora,ho tanta voglia di cazzo mi fa impazzire la tua cappella, come si gonfia nella mia mano,eccolo è diventato ancora duro. Andiamo allora.

Erotika

Esplora una vasta collezione di storie e libri su Erotika. Trova la tua prossima lettura preferita o condividi il tuo capolavoro!