GLORIA ( il finale )

LEO DAVINCI
a year ago

Come due lesbiche navigate si misero una di fronte all'altra cominciandosi a strofinare le tette . 

Certo la quarta misura di Gloria aveva il sopravvento sulla seconda di Leila ma lei non ci fece caso e cominciò subito a succhiarle i capezzoli giocando con quelle bocce . Gloria spingeva la testa di mia moglie verso i suoi seni , segno che gradiva la cosa , e x risposta si chino quel tanto che bastava x raggiungere la fica di Leila e cominciare a giocarci .

Le passava il dito medio tra le labbra penetrandole dolcemente x poi posarsi sul clitoride e cominciare a sgrillettarla . Si cominciavano a sentire i gemiti e il mio cazzo , grazie anche alla pasticchetta , riprendeva vigore . Si sdraiarono sul fianco e cominciarono un eccitante 69 , si leccavano e si succhiavano fino ad imbrattarsi la faccia con gli umori delle rispettive fregne

A quel punto dissi : ragazze c'è qualcosa x voi ;

quel qualcosa era il mio cazzo , ritto come l'asso di bastoni . Si misero in mezzo alle mie cosce e cominciarono a leccarmi e succhiarmi come trote affamate . Vedere il mio arnese in mezzo a due bocche fameliche mi mandava in estasi e mi sembrava di vivere in un film porno .

Le lasciai fare x un po dopodiche dissi a Gloria ....adesso guarda cosa faccio a Leila , 

la presi e la misi a pecorina con due cuscini sotto la pancia e io mi misi in piedi al lato del letto .Lei capì al volo e mentre mi spalmavo del gel sul cazzo lei aprì le sue chiappe con le mani mettendo in mostra il suo delizioso buchino .

Appoggiai la cappella e cominciai a incularla , il cazzo non fece fatica ad entrare , mai moglie lo prendeva in culo ormai da un po .

Gloria mi guardò con gli occhi pieni di libidine si accosto' a me mettendo la sua fica a contatto della mia coscia e mentre inculavo Leila con un movimento lento ma costante , lei si strusciava contro la mia gamba. 

Le dissi : lo hai mai preso nel culo ? Rispose : ho provato una volta con mio marito ma mi faceva troppo male .

Con la mano ancora umida di gel le cominciai ad accarezzare il buco del culo con qualche accenno ad entrare e lei mi disse : mi piacerebbe prenderlo in culo da te ...

Mia moglie che aveva sentito tutto si sfilò lentamente e invito Gloria a mettersi al suo posto e di rilassarsi 

Le dissi di non preoccuparsi che sarei stato delicato , mi lubrificai le dita e cominciai a penetrarla , un dito , due dita , tre dita , l'anello sfintereo cominciava a dilatarsi ...era il momento mi lubrificai bene e appoggiai la punta del cazzo al fiorellino di Gloria . Era un po tesa ma mi lasciò fare , cominciai ad entrare e quando la punta entro tutta le chiesi se sentiva dolore ma mi rispose che al momento era minimo , quindi iniziai ad andare più a fondo lentamente fino a quando le mie palle toccarono la sua fica 

Le dissi : tesoro ti ho sverginato il culo, il mio cazzo é tutti dentro di te .Nel frattempo Leila si era messa davanti alla faccia di Gloria e si era piazzati i due vibratori rispettivamente in culo e in fica , a quella vista Gloria mi disse : dai rompimi il culo fammi sentire una vera troia .

Io non aspettavo altro e accelerai il movimento , quel culo vergine mi dava un piacere estremo lei gemeva e Leila eccitatissima faceva andare il dildo nella fica come un treno , la situazione era ormai bollente e tutti e tre non vedevamo l'ora di venire , la prima fu' Leila , ebbe un orgasmo che bagno' anche il materasso e Gloria trovandosi lì di fronte affondò la lingua nella sua fica e succhio' tutto , Leila si sfilò il cazzo di lattice dalla fica e lo piazzò dentro Gloria che a questo punto era piena nel culo e nella fica e godeva come una cagna in calore.

Io mi gustavo questo spettacolo paradisiaco ma da lì a poco scaricai i coglioni nel culo di Gloria la quale sentendomi sborrare spinse il culo all'indietro x gustarsi la mia sborrata .

Cademmo stremati uno vicino all'altra e ci abbandonammo tra le braccia di Morfeo.Dopo circa mezz'ora ci svegliamo e guardandoci languidamente Gloria ci disse : io non ho mai goduto in questo modo , non pensavo di poter avere degli orgasmi così potenti , io amo mio marito e continuerò a fare l'amore con lui ma il la vera libidine é con voi ....non vi mollo piu' .Ci prendemmo un caffè e ........

A questo racconto é stato aggiunto un po di pepe per renderlo più eccitante ma si basa su un fatto reale .

Generi

Argomenti

Erotika

Esplora una vasta collezione di storie e libri su Erotika. Trova la tua prossima lettura preferita o condividi il tuo capolavoro!